Festa di Rutino: menù “Volo dell’Angelo”

News e promozioni on 7 May , 2015

Il Volo dell'Angelo, Rutino

Domenica 10 maggio, in occasione della festa del protettore di Rutino San Michele Arcangelo, “Il Falco del Cilento” propone il menù “Volo dell’Angelo”:

Antipasto:
Bruschette primavera
Zeppoline
Affettati di salumi e formaggi di capra
Cicoria e patate
Coste con funghi
Bieta con ceci
Frittatine miste e parmigiana di zucca

Primo a scelta:
Scialatielli con carciofi e asparagi selvatici
Ravioli al pomodoro
Fusilli col castrato

Secondo a scelta:
Pollo con patate al forno
Coniglio alla cacciatora
Arista al forno con piselli

Dolce o Fragolata
Caffe’

€ 25,00 a persona (bevande incluse)

Programma dell’evento: domenica ore 12:00 al via la festa di San Michele, l’Arcangelo che sconfisse a duello il diavolo. Il “Volo dell’angelo” rutinese è la più suggestiva e laboriosa Sacra rappresentazione del Cilento. Per la serata è previsto il concerto della famosa cantante Mietta.

Numerosi prenderanno parte al solenne rito religioso e alla processione per le vie del paese per non perdere i momenti più emozionanti della festa, come il famoso spettacolo di fuochi pirotecnici e la suggestiva messa in scena della lotta tra l’Arcangelo San Michele e Lucifero.

Il Volo dell’Angelo: il Santo parte dalla loggia della casa canonica, imbragato ad una carrucola che scorre su una corda e viene fatto avanzare lentamente fino a posizionarsi di fronte al palco che rappresenta l’Inferno.
L’Angelo inizia la prima parte del dramma lanciando un severo monito a Lucifero per essersi ribellato a Dio. Lucifero si dichiara pronto alla battaglia e sfida l’Angelo. L’Angelo, accompagnato da scrosci di applausi, raggiunge il lato opposto della piazza mentre la Statua del “Principe degli Angeli”, in processione, percorre il lato opposto del paese (contrada Serra). Al ritorno dalla processione, giunti di nuovo in piazza, l’Angelo, munito di scudo e spada, ritorna in scena ed affronta l’acerrimo nemico Lucifero. Lo scontro incomincia e, dopo un simbolico duello, Michele sconfigge il diavolo facendolo stramazzare al suolo. Umiliato e confuso Lucifero si dichiara sconfitto e si rifugia nell’inferno.
L’Angelo nel riprendere il volo di ritorno canta un inno di lode al cielo.

Come si conviene per ogni battaglia vinta, al via i festeggiamenti con un ottimo pranzo. Infatti, conclusa la manifestazione, sarà possibile raggiungere l’agriturismo per gustare i piatti preparati per l’occasione.
“Il Falco del Cilento” dista da Rutino soli 5 Km, percorribili in pochi minuti d’auto.

Per prenotazioni:
“Il Falco del Cilento”
Azienda Agrituristica TORCHIARA (SA)
tel.0974.831319 – cell.339.8744528
E-mail: info@ilfalcodelcilento.it